Vino Nozze D’Oro Bianco 2018 cl75 Tasca D’Almerita Doc

Home/In Offerta/Vino Nozze D’Oro Bianco 2018 cl75 Tasca D’Almerita Doc
Offerta

Vino Nozze D’Oro Bianco 2018 cl75 Tasca D’Almerita Doc

Disponibile

16,00 15,00

Acquista online, il vino bianco Nozze D’Oro della cantina Tasca D’Almerita, senza spese di spedizione per ordini superiori a € 69,90.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci, scrivici su info@vinoeliquorischillaci.it saremo a tua disposizione per ogni chiarimento.

Noi di Vilo e Liquori Schillaci consigliamo l’acquiso del vino Nozze D’oro della Cantina Tasca D’Almerita, perchè grazie alle sue caratteristiche di alta qualità sarà apprezzato da tutti.

Si consiglia da bere sia per un aperitivo che per una cena a base pesce, ideale con crostacei.

Seguici du facebook

Scopri tutte le nostre offerte

Quantità:

Descrizione

Vino Nozze D’Oro Bianco 2018 cl75 Tasca D’Almerita Doc

Vendemmia del 2018 delle uve che creano il vino Nozze D’Oro della cantina Tasca D’almerita è stato caratterizzato da un inverno freddo e piovoso da una  primavera mite e asciutta, e da un estate fresca con buone precipitazioni in agosto che hanno ritardato la raccolta dell’Inzolia.

Buona la maturazione delle uve, con elevata aromaticità e acidità.Due vigneti, due varietà, due epoche di vendemmia, due personalità distinte, due età differenti..

Sostenuta da una vigorosa spina dorsale, l’Inzolia viene arricchita dai toni freschi, floreali e finemente erbacei del Sauvignon Tasca.Il Sauvignon è stato vendemmiato il 28 agosto, e l’Inzolia il 27 Settembre 2018.

Nel 1984 il Conte Giuseppe Tasca d’Almerita decide di festeggiare i 50 anni di matrimonio con la moglie Franca creando un vino che celebrasse la storia della famiglia e di Regaleali.

Il Vino Nozze D’Oro bianco di Tasca D’Almerita nasce dall’assemblaggio di Inzolia della Vigna Barbabietole e di un vitigno a bacca bianca chiamato dai vignaioli locali “varietà Tasca”.

Un’uva di provenienza “forestiera”, ma presente in alcuni vigneti della Tenuta fin dagli anni venti del secolo scorso.

Alla fine degli anni Ottanta, dopo aver consultato diversi docenti universitari e ampelografi, viene scoperto che la varietà Tasca è riconducibile al Sauvignon Blanc, che qui si presenta con peculiari caratteristiche organolettiche dovute all’adattamento del vitigno al territorio di coltivazione.

Da allora si inizia a parlare più puntualmente di “Sauvignon Tasca”. Viene così avviata un’attività di selezione di questo vitigno e contemporaneamente, alla fine degli anni Novanta, un attento studio di zonazione dell’intera tenuta.

I risultati di queste ricerche permettono nel 1998 di costituire la Vigna Santa Tea, che per caratteristiche microclimatiche e pedologiche risulta essere la più adatta ad esprimere la qualità più elevata del Sauvignon Tasca.

Dal 2004 il Nozze d’Oro viene quindi prodotto con le uve Inzolia della Vigna Ex Barbabietole e con il Sauvignon Blanc selezione Tasca della Vigna Santa Tea.

Dal 2010 vengono utilizzati per la fermentazione dei lieviti indigeni selezionati e isolati nei vigneti dellaTenuta.La vigna Barbabietoleè stata piantata a Regaleali nel 1966.

Qui robusti ceppi di vite, ormai ultracinquantenni, si susseguono non uno uguale all’altro, ciascuno con una sua personalità. La parcella si estende per 8.5 ettari, a un’altitudine compresa tra i 506 metri ai 540 metri sul livello del mare.

Il terreno è originato da sedimenti argilloso-sabbiosi, la tessitura è franco argillosa, in parte calcarea, con reazione debolmente alcalina (pH di 8,1).

È un suolo molto profondo, ma lo sviluppo dell’apparato radicale della vite risulta abbondante fino ai 70 centimetri, per poi via via rarefarsi fino ai 120 centimetri. Normale per percentuale di sostanza organica, è ricco in sali minerali come magnesio e potassio, ma povero in fosforo.

Le viti di inzolia sono state impiantate con un sesto di 2,40 metri tra i filari e 1,25 metri tra le viti (per un totale di 3.330 piante a ettaro). Il sistema di sostegno è a spalliera, la potatura è lunga, con forma d’allevamento a Guyot.

L’ inzolia è una varietà dal lungo periodo di maturazione e a Regaleali si raccoglie tra la seconda e la terza settimana di settembre, secondo l’andamento climatico stagionale.

La vendemmia viene effettuata a mano da vignaioli esperti, eliminando i grappoli eventualmente danneggiati o non perfettamente maturi.

La vigna Tramontanatasi sviluppa sulle pendici che circondano la vallata “Canalotti”, prendendo il nome dalla sua esposizione a “tramontana” cioè Nord-Ovest.

Qui il Sauvignon è stato messo a dimora nel 1998 suuna super_cie di 6,7 ettari e un’altitudine compresa tra 513 e i 551 m s.l.m. Il terreno è originato da sedimenti marini argilloso-sabbiosi e per loro natura salini e sodici.

Il pH è tendente alla neutralità (tra 6.9 e 7.1) con una lieve presenza di calcare. È un suolo profondo, che fessura d’estate, in cui lo sviluppodell’apparato radicale della vite è abbondante fino agli 80 centimetri.

È un suolo ben fornito di sostanzaorganica e ricco in sali minerali. Le viti sono state impiantate con un sesto di 2,40 metri tra i filari e 1 metro tra le viti (4160 piante a ettaro).

Il sistema di sostegno è a spalliera, la potatura è lunga, con formad’allevamento a Guyot.

Riconoscimenti del vino Nozze D’Oro di Tasca D’Almerita

  • Manifestazione: 5° Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 1985
  • Premio o titolo conferito: Diploma e Medaglia d’Oro
  • Annata: 1984
  • Manifestazione: 6° Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 1986
  • Premio o titolo conferito: Diploma e Medaglia d’Oro
  • Annata: 1985
  • Manifestazione: Concours Selection Mondial des vins et spirits – Montreal
  • Anno: 1986
  • Premio o titolo conferito: Medaglia di Bronzo
  • Annata: 1985
  • Manifestazione: 1° Selezione Nazionale dei Vini d’Autore – Venezia
  • Anno: 1988
  • Premio o titolo conferito: Premiato
  • Annata: 1985
  • Manifestazione: 8° Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 1988
  • Premio o titolo conferito: Diploma e Medaglia d’Oro
  • Annata: 1987
  • Manifestazione: 12° Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 1992
  • Premio o titolo conferito: Diploma e Medaglia d’Oro
  • Annata: 1990
  • Manifestazione: 13° Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 1993
  • Premio o titolo conferito: Diploma e Medaglia d’Oro
  • Annata: 1991
  • Manifestazione: International Wine & Spirit Competition – Londra
  • Anno: 1994
  • Premio o titolo conferito: Medaglia d’Argento
  • Annata: 1985
  • Manifestazione: Associazione Vinarius
  • Anno: 1994
  • Premio o titolo conferito: XIII Premio Vinarius “Il Vino dell’Anno”
  • Annata: 1992
  • Manifestazione: International Wine & Spirit Competition – Londra
  • Anno: 1994
  • Premio o titolo conferito: Medaglia d’Argento
  • Annata: 1992
  • Manifestazione: Annuario dei Vini Italiani – di Luca Maroni
  • Anno: 1997
  • Premio o titolo conferito: I Migliori Vini Bianchi
  • Annata: 1995
  • Manifestazione: 101 Grandi Vini d’Italia di Burton Anderson
  • Anno: 2001
  • Premio o titolo conferito:
  • Annata: 1998
  • Manifestazione: Slow Food – Vini d’Italia
  • Anno: 2004
  • Premio o titolo conferito: 2 Bicchieri
  • Annata: 2001
  • Manifestazione: Decanter World Wine Awords
  • Anno: 2004
  • Premio o titolo conferito: Commended
  • Annata: 2001
  • Manifestazione: Wine Specator
  • Anno: 2004
  • Premio o titolo conferito: 86 points
  • Annata: 2002
  • Manifestazione: Robert Parker – Wine Advocate
  • Anno: 2004
  • Premio o titolo conferito: 88 points
  • Annata: 2001
  • Manifestazione: 15° Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 2005
  • Premio o titolo conferito: Diploma di Merito
  • Annata: 2004
  • Manifestazione: Banco d’Assaggio dei Vini d’Italia – Torgiano
  • Anno: 2006
  • Premio o titolo conferito: Diploma di Merito
  • Annata: 2005
  • Manifestazione: Civiltà del Bere – Referendum “Il mondo elegge i vini” – Verona
  • Anno: 2006
  • Premio o titolo conferito: Mito del Mediterraneo
  • Annata: 2004
  • Manifestazione: 15° Concorso Nazionale Vini di Montagna
  • Anno: 2007
  • Premio o titolo conferito: Diploma di Menzione d’Onore
  • Annata: 2006
  • Manifestazione: IV Concorso Enologico “Sicilia Terra di Vino” AIS
  • Anno: 2007
  • Premio o titolo conferito: Premio per il miglior punteggio
  • Annata: 2006
  • Manifestazione: The Wine Advocate- Robert Parker
  • Anno: 2008
  • Premio o titolo conferito: 88 points
  • Annata: 2006
  • Manifestazione: L’Espresso – Guida Vini d’Italia
  • Anno: 2010
  • Premio o titolo conferito: Vini d’Eccellenza
  • Annata: 2008
  • Manifestazione: Robert Parker – Wine Advocate
  • Anno: 2011
  • Premio o titolo conferito: 90 points
  • Annata: 2009
  • Manifestazione: China Wine Challenge
  • Anno: 2013
  • Premio o titolo conferito: Medaglia d’Oro e riconoscimento come miglior vino del vecchio mondo
  • Annata: 2010
  • Manifestazione: Wine Advocate
  • Anno: 2015
  • Premio o titolo conferito: 86 points
  • Annata: 2011
  • Manifestazione: James Suckling
  • Anno: 2015
  • Premio o titolo conferito: 91 points
  • Annata: 2011
  • Manifestazione: Robert Parker
  • Anno: 2016
  • Premio o titolo conferito: 91 points
  • Annata: 2013
  • Manifestazione: L’Espresso – Guida Vini d’Italia
  • Anno: 2016
  • Premio o titolo conferito: 17/20 punti
  • Annata: 2013
  • Manifestazione: Robert Parker
  • Anno: 2017
  • Premio o titolo conferito: 91 points
  • Annata: 2014

 

Nozze D'Oro Tasca D'Almerita

Vitigni: Inzolia 66%, Sauvignon Tasca 34%.
Denominazione: Bianco DOC Sicilia.
Zona vitivinicola: Tenuta Regaleali – Palermo – Sicilia
Vigneti: Per l’Inzolia vigneto Barbabietole di ha 8.4, per il Sauvignon vigneto Santa Tea di ha 2.25
Terreni: l’Inzolia su suoli argillosi calcarei, il Sauvignon su sabbie arenarie a grana fine
Anno di impianto: Barbabietole 1972, Santa Tea 2001
Esposizione: sud/ovest.
Sistema di allevamento: spalliera
Tipo di potatura: guyot
Densità di ceppi per ha: mediamente 3.500 per l’Inzolia, 4.160 per il Sauvignon
Resa di uva per ha: 61 ql.
Epoca di vendemmia: Inzolia 7 Settembre, Sauvignon 21 Agosto
Fermentazione: Macerazione a freddo delle uve di Sauvignon, per tutte fermentazione in vasche di acciaio inox.
Temperatura di fermentazione: 16-18°C.
Durata a contatto con le bucce: 15 giorni
Fermentazione malolattica: non svolta
Affinamento: in vasca di acciaio in presenza di lieviti per 4-5 mesi
Gradazione alcolica: 12.5% Vol.
Dati analitici del vino: pH 3.19 – AT 6.60 g/l – ZR 2.70 g/l – ET 22.5 g/l.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vino Nozze D’Oro Bianco 2018 cl75 Tasca D’Almerita Doc”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in cima
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito Web. Navigando su questo sito Web, accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie. 
Shopping Cart
Chiudi

Nessun prodotto nel carrello.